La Scuola Estiva SIS

logo scuola sis

Fin dalle sue origini, la Società Italiana delle Storiche ha costantemente privilegiato il rapporto tra ricerca e formazione. A partire dal 1990 e per la durata di tredici anni, la SIS ha organizzato presso la Certosa di Pontignano, con il sostegno e la collaborazione scientifica dell’Università di Siena, una Scuola Estiva di Storia delle Donne. Dal 1998, rispondendo a una più decisa impostazione interdisciplinare, la Scuola ha cambiato denominazione in Scuola Estiva di Storia e Culture delle Donne. Nel 1999, accanto alla Società Italiana delle Storiche e all’Università di Siena, fece il suo ingresso nell’organizzazione della Scuola il Dottorato in Storia delle Scritture Femminili con sede presso l’Università di Roma La Sapienza, a cui partecipavano anche le Università di Padova, Siena e Torino. La Scuola di Pontignano fu intitolata ad Annarita Buttafuoco, che fu tra le principali ideatrici e promotrici dell’iniziativa, e che ne seguì con impegno costante la storia e gli sviluppi.

Con l’estate 2003, la Società Italiana delle Storiche ha ritenuto di poter concludere la sua più che decennale esperienza presso la “Certosa delle Donne”, per rinnovare il proprio impegno nella formazione con un nuovo progetto di Scuola Estiva, che ha inaugurato i suoi corsi a Firenze nell’estate 2004, sotto il coordinamento di Teresa Bertilotti e Anna Scattigno. Nel 2010, Anna Scattigno è stata affiancata nel coordinamento da Raffaella Baritono e, dal 2013, da Enrica Asquer. Nel 2014 abbiamo festeggiato il decennale della nuova Scuola Estiva al Centro Studi Cisl, sulle colline di Fiesole e oggi, nel 2018, siamo ormai al nostro quattordicesimo compleanno!

Annunci