Edizione 2016

Programma

Procreazione e maternità tra storia e biotecnologie

Firenze, 31 ottobre – 2 novembre 2016

Lezioni

Il corpo scisso dalla maternità e la moltiplicazione dei soggetti generanti
Chiara Saraceno (Collegio Carlo Alberto, Università di Torino)

Un approccio storico alle nuove tecnologie riproduttive:
continuità e permanenze
Nadia Maria Filippini (Società Italiana delle Storiche)

La riproduzione, l’embrione e il diritto. Storia di un dibattito
Emmanuel Betta (La Sapienza, Università di Roma)

Nuovi scenari della procreazione?
Contesti familiari, mercati globali e tramonto della sessualità
Marina D’Amelia (La Sapienza, Università di Roma)

La disciplina giuridica della gestazione per altri
Tamar Pitch (Università degli Studi di Perugia)

Interventi in discussione

Francesca Torricelli (genetista, Network italiano Genomica in Sanità)

Anna Loretoni (Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa)

Tavola rotonda

Procreazione e maternità: libertà, diritti e nuove soggettività

Coordina
Elisabetta Vezzosi (Università degli Studi di Trieste)

Partecipano
Angela Balzano (Università di Bologna)
Enza Costantino (biologa, Bologna)
Olivia Fiorilli (Università degli Studi Roma Tre)
Vittoria Franco (filosofa, Firenze)
Patrizia Guarnieri (Università degli Studi di Firenze)

 

Annunci