La Scuola Estiva SIS 2022

Apertura delle iscrizioni fino al 10 luglio!

Torna la Scuola Estiva della SIS e torna in presenza! L’edizione si svolgerà dal 24 al 28 agosto 2022 al Centro Studi Cisl di Fiesole e sarà intitolata Genere e capitalismo. Storia e prospettive teoriche.

La Scuola, dopo due anni, sarà prevalentemente in presenza ma ci sarà anche la possibilità di seguirla da remoto; per questo, prima di iscriversi e di pagare la quota, è fortemente raccomandato prendere contatto con la segreteria scrivendo alla’indirizzo email: scuolaestivasis@gmail.com 

Per info sulle modalità di iscrizione – – > https://scuolaestivasis.wordpress.com/come-iscriversi/

 

IL TEMA

Con la crisi economica mondiale del 2008, l’emergere di una questione ambientale sempre più drammatica, il deflagrare di una pandemia dai tratti epocali che ha messo a nudo il persistere di forti disuguaglianze a livello globale, hanno stimolato nuove domande di ricerca e fatto emergere correlazioni prima trascurate tra ambiti diversi dell’agire sociale. In tale contesto, la storia del capitalismo, ambito di studi certo non nuovo, sembra essere interessata da una nuova vitalità e urgenza, rideclinandosi come un campo di interessi largo e capace di tenere insieme dimensioni molteplici: la storia della produzione e quella del consumo e del tempo libero, la storia delle risorse ambientali e quella delle trasformazioni industriali, la storia del lavoro manuale e quella delle professioni e del lavoro intellettuale, la storia della vita quotidiana, della domesticità, della famiglia, della cura.
La storia del capitalismo è una storia degli attori (e delle attrici…) individuali, collettivi e istituzionali, che hanno partecipato al processo economico, costruendo, subendo e introiettando, oppure contestando forme di volta in volta nuove di legittimazione di precisi rapporti di produzione. Sotto questo profilo, non v’è dubbio che la storia del capitalismo sia anche una storia delle idee, del pensiero, una storia delle trasformazioni culturali, valoriali, che hanno consentito, nella lunga durata e attraverso varie forme e fasi, l’insieme di quelle trasformazioni socio-economiche che ad esso associamo. È una storia globale, che ormai non può più avere l’Europa o “l’Occidente” come unico protagonista e soprattutto come unità di misura su cui la narrazione storiografica si struttura.

Per ulteriori dettagli sul tema e sul programma potete consultare la sezione https://scuolaestivasis.wordpress.com/tema-e-programma/ presente sul nostro blog.

Dunque, non perdetevela! Vi aspettiamo numeros*!

Saranno con noi:

Raffaella Sarti, Alessandra Pescarolo, Brunella Casalini, Francesca Biancani, Francesca Casafina, Alessandra Gissi, Johanna Gautier Morin, Giulia Zacchia. A svolgere i laboratori saranno Lucia Sorbera, Beatrice Zucca Micheletto ed Eloisa Betti.
E per finire una tavola rotonda su salute e giustizia globale condotta da Elisabetta Vezzosi.

sticker_CartaDocente_02

 

La Società italiana delle storiche è ente accreditato dal Miur per la formazione docenti con direttiva 170/2016, “concernente le modalità di accreditamento, di qualificazione e di riconoscimento dei corsi dei soggetti che offrono formazione per lo sviluppo delle competenze del personale del comparto scuola, certificando ed assicurando la qualità delle iniziative formative”. È dunque possibile utilizzare la Carta del docente per partecipare alla nostra Scuola estiva.